‘Identity’

Banca Patrimoni Sella & C., Roma

Tuesday, May 17th, 2016

BancaPatrimoniSella Roma_00

BancaPatrimoniSella Roma_02

BancaPatrimoniSella Roma_03

BancaPatrimoniSella Roma_05

BancaPatrimoniSella Roma_10

BancaPatrimoniSella Roma_12

BancaPatrimoniSella Roma_16

BancaPatrimoniSella Roma_17

BancaPatrimoniSella Roma_19

BancaPatrimoniSella Roma_22

BancaPatrimoniSella Roma_23

BancaPatrimoniSella Roma_24

BancaPatrimoniSella Roma_31

BancaPatrimoniSella Roma_32

BancaPatrimoniSella Roma_34

L’intervento di segnaletica e grafica ambientale nella sede di Banca Patrimoni Sella a Roma è stato realizzato seguendo gli stessi principi che hanno animato l’intervento a Palazzo Bricherasio, Torino, con l’uso della nuova identità della banca progettata da Tassinari/Vetta.
Intervento documentato nelle fotografie di Alessandra Chemollo ORCH.
Banca Patrimoni Sella & C.
sede di Roma.

This environmental graphics and signage project in Rome has been realized following the principles adopted for the headquarters in Palazzo Bricherasio, Turin, with the new visual identity by Tassinari/Vetta.
Photos by Alessandra Chemollo ORCH.
Banca Patrimoni Sella & C.
Rome offices.

Bilancio 2015 Banca Patrimoni Sella & C.

Friday, May 6th, 2016

Bilancio 2015 Banca Patrimoni Sella Tassinari Vetta 00

Bilancio 2015 Banca Patrimoni Sella Tassinari Vetta 01

Bilancio 2015 Banca Patrimoni Sella Tassinari Vetta 02

Il bilancio 2015 di Banca Patrimoni Sella & C. è stato realizzato con la nuova identità progettata da Tassinari/Vetta. All’interno è presente un inserto che riporta una piccola serie di interpretazioni grafiche delle texture anticontraffazione degli assegni.
Relazione e Bilancio 2015. 15° esercizio, Banca Patrimoni Sella & C., Torino.
Formato 21×29,7 cm, 224 pagine.
Progetto grafico e impaginazione.

Brand new Banca Patrimoni Sella’s annual report has been designed following the new visual identity by Tassinari/Vetta. 2015 edition includes an insert showing some graphic interpretations of historical value papers anti-counterfeiting patterns.
Relazione e Bilancio 2015. 15° esercizio, Banca Patrimoni Sella & C., Torino.
Format 21×29,7 cm, 224 pages.
Design and layout.

Jakob Tuggener

Wednesday, January 27th, 2016

jakob-tuggener-tassinari-vetta

Promosse dalla Fondazione Mast in collaborazione con la Fondazione Jakob Tuggener, Uster e la Fondazione Svizzera per la fotografia, Winterthur, inaugurano oggi presso la PhotoGallery MAST a Bologna le due mostre dedicate al fotografo svizzero Jakob Tuggener: Fabrik 1933–1953 e Nuits de Bal 1934–1950 curate da Martin Gasser e Urs Stahel.
Tassinari/Vetta ha disegnato il progetto di identità visiva della mostra, il cui concept trae origine dalla fotografia Senza Titolo, Tornos, Moutier, 1942, citando i segni che creano le linee della mano.
Fabrik 1933—1953
Nuits de Bal 1934—1950

Bologna, MAST, 27 gennaio—17 aprile 2016.
Progetto di identità visiva, comunicazione ed editoria.

Promoted by the MAST Foundation in collaboration with Jakob Tuggener Foundation, Uster, Swiss Foundation for Photography, Winterthur, opens today at PhotoGallery MAST, Bologna, the two exhibitions dedicated to the Swiss photographer Jakob Tuggener: Fabrik 1933–1953 and Nuits de Bal 1934–1950 curated by Urs Stahel e Martin Gasser
Tassinari/Vetta designed the visual identity, where the concept moves from the photo Untitled, Tornos, Moutier, 1942, making reference to the patterns of the hand lines.
Fabrik 1933—1953
Nuits de Bal 1934—1950

Bologna, MAST, January 27—April 17, 2016.
Visual identity, communication, editorial.

La forza delle rovine

Thursday, October 8th, 2015

la forza delle rovine tassinari vetta

Promossa dalla Soprintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’Area Archeologica di Roma, in collaborazione con Mondadori Electa, apre oggi nelle sale di Palazzo Altemps la mostra La forza delle Rovine.
Il logotipo della mostra e la copertina del catalogo sono un progetto di Tassinari/Vetta
La forza delle rovine, Palazzo Altemps, Roma, 8 ottobre 2015—31 gennaio 2016.

The exhibition La forza delle Rovine, promoted by Special Superintendency for the Colosseo, Museo Nazionale Romano and Archaeological Heritage of Rome, along with Mondadori Electa, opens today at Palazzo Altemps.
Tassinari/Vetta designed the exhibition logotype and the catalogue’s cover.
La forza delle rovine, Palazzo Altemps, Rome, October 8, 2015—January 31, 2016.

State of the Net 2015

Sunday, October 4th, 2015

SOTN15_animazione

SOTN15

L’appuntamento annuale con State of the Net, conferenza sullo stato dell’arte di internet in Italia e nel mondo, si è tenuto all’UniCredit Pavilion di Milano. Il tema di quest’edizione, l’algoritmo, è anche il principio generativo dell’identità visiva progettata da Tassinari/Vetta, attraverso una composizione tipografica automatica.
State of the Net.
UniCredit Pavillon, Milano, 4—5 ottobre 2015.

The annual edition of State of the Net, a conference dedicated to the state of the art of the internet in Italy and in the world, was held in the UniCredit Pavilion in Milan. This year’s theme, the algorithm, is also the generative principle of the visual identity designed by Tassinari/Vetta, with an automatic typographic composition.
State of the Net.
UniCredit Pavillon, Milan, October 4—5, 2015.

Foto/Industria Bologna ‘15

Friday, October 2nd, 2015

FotoIndustria_TassinariVetta2

FotoIndustria_TassinariVetta1

Apre a Bologna il 2 ottobre Foto/Industria Bologna ‘15, seconda biennale di fotografia industriale promossa dalla Fondazione MAST, che porta nei luoghi simbolo della città di Bologna 14 mostre di celebri fotografi.
Tassinari/Vetta ha progettato l’identità visiva del festival, la comunicazione delle mostre e il catalogo, il cui concept ha origine dal movimento degli ingranaggi, rappresentato da un alfabeto rotativo.
Foto/Industria Bologna ‘15.
Bologna, MAST e altre sedi, 3 ottobre—1 novembre 2015.
Progetto di identità visiva, comunicazione, editoria.

The second biennial of industrial photography, promoted by MAST Foundation, opens today in Bologna with fourteen exhibitions. It is held in the historic centre of Bologna and at the MAST Foundation.
The concept of the festival originates from gearwheels movement, which has been traduced into a rotating alphabet. Tassinari/Vetta has designed the visual identity, the communication for the exhibitions and the layout of the catalogue.
Foto/Industria Bologna ‘15.
Bologna, MAST and another locations, October 3—November 1, 2015.
Visual identity, communication, editorial.

Artissima 2015

Monday, September 7th, 2015

artissima_2015

Per l’edizione 2015 di Artissima, Fiera Internazionale d’Arte Contemporanea, i cinque logotipi sono diventati magneti che attraggono le diverse espressioni dell’arte come se fossero limatura di ferro. Le istantanee di queste brevi animazioni vengono utilizzate in tutti i diversi strumenti della comunicazione, dai manifesti agli inviti, dalle giacche impermeabili alle borse.
Artissima presenta l’edizione 2015 dal 6 all’8 novembre, a Torino.
Progetto di Tassinari/Vetta (Leonardo Sonnoli con Irene Bacchi).
Artissima 22 Internazionale d’Arte Contemporanea, 6—8 novembre 2015, Torino.
Identità visiva, comunicazione, segnaletica ed editoria.

For the 2015 edition of Artissima, International Contemporary Art Fair, the five logotypes became magnets attracting the several different art expressions like iron dust. The snapshots from these short animations are used in the all communication tools, from posters to invitation cards, from rain jackets to bags.
Artissima, presents the 2015 edition from the 6th to the 8th of November, in Torino.
Designed by Leonardo Sonnoli with Irene Bacchi, at Tassinari/Vetta.
Artissima 22 International Fair of Contemporary Art, Turin, November 6—8, 2014.
Visual identity, communication, signage and editorial design.

Giotto, l’Italia

Monday, August 31st, 2015

tassinarivetta_logo_giottolitalia_02

tassinarivetta_allestimento_giotto_00

tassinarivetta_allestimento_giotto_01

tassinarivetta_allestimento_giotto_02

Il logotipo Giotto, l’Italia, elemento cardine dell’identità della mostra, trae origine dal dettaglio di un affresco di Giotto, Presepe di Greccio, citando, attraverso una manipolazione della tipografia, una delle tante invenzioni del Maestro che hanno mutato la concezione dello spazio.
Lo studio Tassinari/Vetta ha progettato l’identità visiva della mostra, la comunicazione e la grafica di allestimento ed è autore del progetto grafico del catalogo.
Giotto, l’Italia, Palazzo Reale, Milano, 2 settembre 2015—10 gennaio 2016.
Progetto di identità visiva e comunicazione, grafica di allestimento
Giotto, l’Italia, Electa, Milano 2015.
Formato 23×32 cm, 208 pagine.
Progetto del catalogo.

As cornerstone of the identity for the exhibition, Giotto, l’Italia, the logotype moves from a detail of a fresco by Giotto, Presepe di Greccio, shaping the typography to make reference to one of the most well-known spatial inventions of the painter.
Tassinari/Vetta has designed the visual identity of the exhibition, the communication and the environmental graphics, and the layout of the catalogue.
Giotto, l’Italia, Palazzo Reale, Milan, September 2, 2015—January 10, 2016.
Visual identity, communication, exhibition graphics
Giotto, l’Italia, Electa, Milano 2015.
Format 23×32 cm, 208 pages.
Book design.

(more…)

Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei

Thursday, July 30th, 2015

mitoEnatura

tassinarivetta_mitonatura_allestimento_00

tassinarivetta_mitonatura_allestimento_01

tassinarivetta_mitonatura_allestimento_02

Inaugura a Milano il 31 luglio prossimo la mostra Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei
Palazzo Reale, sede della mostra, ne è il promotore insieme ad Electa, al Comune di Milano, al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, alla Soprintendenza Speciale per Pompei, Ercolano e Stabia e alle Università degli Studi di Milano e di Salerno.
Tassinari/Vetta ha progettato l’identità visiva della mostra, la comunicazione e la grafica di allestimento ed è autrice del progetto grafico del catalogo.
Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei, Palazzo Reale, Milano, 31 luglio 2015—10 gennaio 2016.
Progetto di identità visiva e comunicazione, grafica di allestimento
Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei, Electa, Milano 2015.
Formato 19,5×25 cm, 304 pagine.
Progetto del catalogo.

The exhibition Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei opens on July 31st in Milan.
It is hosted and promoted by Palazzo Reale, along with Electa, Municipality of Milan, the National Archaeological Museum of Naples, the Special Superintendency for Pompeii, Herculaneum and Stabiae and the University of Milan and Salerno.
Tassinari/Vetta has designed the visual identity of the exhibition, the communication and the environmental graphics, and the layout of the catalogue.
Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei, Palazzo Reale, Milan, July 31, 2015—January 10, 2016.
Visual identity, communication, exhibition graphics
Mito e Natura. Dalla Grecia a Pompei, Electa, Milano 2015.
Format 19,5×25 cm, 304 pages.
Book design.

(more…)

W.A.Ve 2015

Tuesday, June 23rd, 2015

wave2_def

wave-poster

L’edizione di quest’anno del Workshop di Architettura dell’Università IUAV di Venezia -noto come W.A.Ve.- si terrà tra il 29 Giugno e il 17 Luglio 2015.
Tassinari/Vetta (Leonardo Sonnoli con Irene Bacchi) ha aggiornato l’identità visiva e la segnaletica temporanea.
Insieme al logotipo, il pattern in movimento -basato sulla scultura alata di Massimo Scolari situata davanti all’edifico Iuav- suggerisce l’incontro tra il passato e il contemporaneo, riprendendo così il tema dell’edizione 2015, l’Eredità.
Come nelle precedenti edizioni, il progetto è ispirato dalla ricerca visiva del grafico italiano Franco Grignani.
W.A.Ve 2015 Workshop Architettura Venezia. Identità visiva, comunicazione, segnaletica.

The yearly edition of the Workshop of Architecture at the University Iuav of Venice -known as W.A.Ve.- has been organized between the 29th June and the 17th of July 2015.
Tassinari/Vetta (Leonardo Sonnoli with Irene Bacchi) updated its visual identity and the temporary signages and warning signs.
Besides the logotype, the moving pattern -made with the wings sculpture in front of the Iuav building (designed by Massimo Scolari)- suggests the encounter between the past and the contemporary, translating in this way the 2015 workshop theme of Heritage.
As in the previous editions of Wave the design is inspired by the visual research of the italian graphic designer Franco Grignani.
W.A.Ve 2015 Workshop Architettura Venezia. Visual Identity, communication, signage.