Posts Tagged ‘Torino’

Bilancio 2015 Banca Patrimoni Sella & C.

Friday, May 6th, 2016

Bilancio 2015 Banca Patrimoni Sella Tassinari Vetta 00

Bilancio 2015 Banca Patrimoni Sella Tassinari Vetta 01

Bilancio 2015 Banca Patrimoni Sella Tassinari Vetta 02

Il bilancio 2015 di Banca Patrimoni Sella & C. è stato realizzato con la nuova identità progettata da Tassinari/Vetta. All’interno è presente un inserto che riporta una piccola serie di interpretazioni grafiche delle texture anticontraffazione degli assegni.
Relazione e Bilancio 2015. 15° esercizio, Banca Patrimoni Sella & C., Torino.
Formato 21×29,7 cm, 224 pagine.
Progetto grafico e impaginazione.

Brand new Banca Patrimoni Sella’s annual report has been designed following the new visual identity by Tassinari/Vetta. 2015 edition includes an insert showing some graphic interpretations of historical value papers anti-counterfeiting patterns.
Relazione e Bilancio 2015. 15° esercizio, Banca Patrimoni Sella & C., Torino.
Format 21×29,7 cm, 224 pages.
Design and layout.

Artissima 2015

Monday, September 7th, 2015

artissima_2015

Per l’edizione 2015 di Artissima, Fiera Internazionale d’Arte Contemporanea, i cinque logotipi sono diventati magneti che attraggono le diverse espressioni dell’arte come se fossero limatura di ferro. Le istantanee di queste brevi animazioni vengono utilizzate in tutti i diversi strumenti della comunicazione, dai manifesti agli inviti, dalle giacche impermeabili alle borse.
Artissima presenta l’edizione 2015 dal 6 all’8 novembre, a Torino.
Progetto di Tassinari/Vetta (Leonardo Sonnoli con Irene Bacchi).
Artissima 22 Internazionale d’Arte Contemporanea, 6—8 novembre 2015, Torino.
Identità visiva, comunicazione, segnaletica ed editoria.

For the 2015 edition of Artissima, International Contemporary Art Fair, the five logotypes became magnets attracting the several different art expressions like iron dust. The snapshots from these short animations are used in the all communication tools, from posters to invitation cards, from rain jackets to bags.
Artissima, presents the 2015 edition from the 6th to the 8th of November, in Torino.
Designed by Leonardo Sonnoli with Irene Bacchi, at Tassinari/Vetta.
Artissima 22 International Fair of Contemporary Art, Turin, November 6—8, 2014.
Visual identity, communication, signage and editorial design.

Shit and die

Monday, March 30th, 2015

SHITandDIE00

SHITandDIE02

SHITandDIE03

SHITandDIE04

SHITandDIE05

SHITandDIE06

SHITandDIE07

SHITandDIE08

SHITandDIE09

SHITandDIE10

SHITandDIE11

SHITandDIE12

Si intitola Shit and die la mostra curata da Maurizio Cattelan, insieme a Myriam Ben Salah e Marta Papini, a Torino, Palazzo Cavour, da novembre 2014 a gennaio 2015, prodotta da Artissima.
Tassinari/Vetta (Leonardo Sonnoli e Irene Bacchi) ha progettato l’identità visiva della mostra e, con Maurizio Cattelan, il volume pubblicato per l’occasione.
Shit and die.
Torino, Palazzo Cavour, 6 novembre 2014—11 gennaio 2015.
Progetto di identità visiva, comunicazione ed editoria.

Shit and die is the title of an exhibition curated by Maurizio Cattelan, with Myriam Ben Salah and Marta Papini at the palazzo Cavour in Turin from November 2014 to January 2015, produced by Artissima.
Tassinari/Vetta (Leonardo Sonnoli and Irene Bacchi) designed the identity of the exhibition and, with Maurizio Cattelan, the book published in occasion of the exhibition.
Shit and die.
Turin, Palazzo Cavour, November 7, 2014—January 11, 2015.
Visual identity, communication, editorial.

Artissima 2014

Friday, July 18th, 2014

artissima1

artissima2

artissima3

artissima4

artissima5

artissima6

Per l’edizione 2014 di Artissima, i diversi aspetti del mondo dell’arte contemporanea sono rappresentati da molte istantanee prese da un diverso punto di vista in uno spazio virtuale.
Artissima, la fiera internazionale di arte contemporanea, presenta l’edizione 2014 che si terrà dal 7 al 9 novembre a Torino.
Per ogni annuncio pubblicitario, pieghevole, poster, elemento di comunicazione, viene usato un diverso fotogramma di un video realizzato con le tracce lasciate nello spazio dalle rotazioni dei cinque loghi di Artissima.
Progettato da Leonardo Sonnoli con Irene Bacchi (Tassinari/Vetta).
Artissima 21 Internazionale d’Arte Contemporanea, 7—9 novembre 2014, Torino.
Identità visiva, comunicazione, segnaletica ed editoria.

For the 2014 edition of Artissima, the several different aspects of the contemporary art world are represented by many snapshots always took from a different point of view in a virtual space.
Artissima, the international fair of contemporary art, presents the 2014 edition from the 7th to the 9th of November, in Torino.
For each ads, folder, poster, items of communication, it is used a different frame of a video composed by the traces left in the space by the rotations of the five Artissima logos.
Designed by Leonardo Sonnoli with Irene Bacchi, at Tassinari/Vetta.
Artissima 21 International Fair of Contemporary Art, Turin, November 7—9, 2014.
Visual identity, communication, signage and editorial design.

Artissima 2013/2

Tuesday, November 19th, 2013

1_artissima

2_artissima

3_artissima

4_artissima

5_artissima

6_artissima

7_artissima

8_artissima

9_artissima

10_artissima

Più di 50.000 persone hanno visitato dall’8 al 10 novembre a Torino, la Fiera Internazionale d’Arte Contemporanea Artissima – diretto da Sarah Cosulich Canarutto – e il progetto espositivo One Torino – sino al 12 gennaio 2014.
Leonardo Sonnoli con Irene Bacchi, Igor Bevilacqua e Anny Comello dello studio Tassinari/Vetta, ha progettato l’identità, i cataloghi e la segnaletica della fiera e della mostra.
Artissima 20 Internazionale d’Arte Contemporanea, 8—10 novembre 2013, Torino.
Identità visiva, comunicazione, segnaletica ed editoria.

More than 50.000 people visited from the 8th to the 10th of November in Turin the International Fair of Contemporary Art Artissima – directed by Sarah Cosulich Canarutto- and the exhibition project One Torino (until 12 January 2014).
Leonardo Sonnoli with Irene Bacchi, Igor Bevilacqua and Anny Comello at Tassinari/Vetta studio designed the identity, the catalogues and the signage of the fair and the exhibition.
Artissima 20 International Fair of Contemporary Art, Turin, November 8—10, 2013.
Visual identity, communication, signage and editorial design.

One Torino

Tuesday, October 1st, 2013

OneTorino

One Torino è la prima edizione della mostra curata da Artissima e realizzata in collaborazione con i musei di arte contemporanea e le fondazioni della città di Torino, dal 7 novembre al 12 gennaio 2014. Riflette i diversi punti di vista di sette differenti curatori. Questa visione multipla è tradotta visivamente con un solido geometrico che spesso si modifica: è basato sul soffitto del Teatro Regio di Torino, progettato dall’architetto Carlo Mollino.
La comunicazione e il catalogo – curati da Tassinari/Vetta – sono stati progettati da Leonardo Sonnoli con Irene Bacchi, Igor Bevilacqua e Anny Comello -assistiti da Daria Andreetta e Fabio Furlanis-.
One Torino, 7 novembre 2013—12 gennaio 2014, Torino.
Identità visiva, comunicazione ed editoria.

One Torino is the first edition of an exhibition produced by Artissima and realized in collaboration with, and hosted by, the contemporary art museums and foundations in the city of Torino, from the 7th of November to the 12th of January 2014.
It reflects the different points of view by seven different curators. This multiple view is visually translated by an often changing geometric solid: it’s based on the ceiling of the Teatro Regio in Torino designed by the architect Carlo Mollino.
The communication and the catalogue have been designed in Tassinari/Vetta by Leonardo Sonnoli with Irene Bacchi, Igor Bevilacqua and Anny Comello -with the collaboration of Daria Andreetta and Fabio Furlanis-.
One Torino, November 7, 2013—January 12, 2014, Turin.
Visual identity, communication and editorial design.

Palazzo Bricherasio 2

Sunday, September 29th, 2013

bricherasio_02

L’intervento di Palazzo Bricherasio a Torino documentato nelle fotografie di Alessandra Chemollo ORCH.
L’intervento di segnaletica e grafica ambientale di Tassinari/Vetta (Paolo Tassinari con Lucia Pasqualin e Anny Comello) –che completa il progetto architettonico dello studio AMdL– si articola tra i tre grandi temi dell’identità storica del palazzo, delle esigenze funzionali contemporanee e dell’identità storica del Gruppo Sella, impersonata dalla Fondazione Sella con i suoi archivi.
All’archivio documentale di Quintino Sella (1827-1884), senatore e ministro delle finanze del Regno d’Italia, e a quello fotografico di Vittorio Sella (1859-1943), alpinista e esploratore, è dedicata l’installazione che accoglie i visitatori e li accompagna fino al primo piano del palazzo attraverso gli spazi architettonici resi parlanti dai testi e indicazioni segnaletiche stampati su pareti e boiserie: realizzata in stretta collaborazione con la Fondazione Sella, l’installazione è costituita da 416 lastre –in ceramica a raffigurare i documenti cartacei e in ferro a raffigurare le lastre fotografiche– ognuna identificata dallo specifico codice d’archivio.
Palazzo Bricherasio, Banca Patrimoni Sella & C., Torino.
Grafica ambientale, segnaletica.

The Project for Palazzo Bricherasio in the pictures by Alessandra Chemollo ORCH.
The environmental graphics and signage project by Tassinari/Vetta –which comes next the architectural project by AMdL– bridges the three main themes of Palazzo Bricherasio historical identity, of contemporary functional requirements, and Gruppo Sella historical identity, as embodied in the Fondazione Sella archives.
Visitors are welcomed with an installation dedicated to the paper archive of Quintino Sella (1827-1884), member of the senate and minister of treasury of the kingdom of Italy, and to the photographic archive of Vittorio Sella (1859-1943), mountaineer and explorer, which leads them up to the first floor, through architectural spaces made legible by texts and signage printed on walls and boiserie; accomplished through close cooperation with Fondazione Sella, the installation is formed by 416 plates –ceramic sheets for papers and iron sheets for photographic plates–, each marked with the specific archival code.
Palazzo Bricherasio, Banca Patrimoni Sella & C., Turin.
Environmental graphics, signage.

(more…)

Artissima 2013

Monday, July 1st, 2013

inserzioni-artissima-2013

Lo strumento usato quest’anno per guardare al dinamico mondo dell’arte contemporanea è il caleidoscopio.
Artissima, la fiera internazionale di arte contemporanea, presenta la sua edizione 2013 che si terrà a Torino dall’8 al 10 Novembre.
Per ogni pubblicità, pieghevole, manifesto e strumento di comunicazione viene usata una diversa immagine generata da un caleidoscopio digitale, che cristallizza ogni volta una differente composizione dei cinque marchi di Artissima.
Progettato nello studio Tassinari/Vetta da Leonardo Sonnoli con Irene Bacchi; un ringraziamento per il software a Valentina Rachiele.
Artissima 20 Internazionale d’Arte Contemporanea, 8—10 novembre 2013, Torino.
Identità visiva, comunicazione, segnaletica ed editoria.

The kaleidoscope is the tool used this year to look at the movable world of contemporary art.
“Artissima” the international fair of contemporary art, present its 2013 edition from the 8th to the 10th of November, in Torino.
For each ads, folder, poster, items of communication, it’s used another picture produced by a digital kaleidoscope, freezing each time a different compositions of the five Artissima’s logo.
Designed at Tassinari/Vetta by Leonardo Sonnoli with Irene Bacchi; software thanks by Valentina Rachiele.
Artissima 20 International Fair of Contemporary Art, Turin, November 8—10, 2013.
Visual identity, communication, signage and editorial design.

Palazzo Bricherasio

Monday, April 29th, 2013

banca patrimoni0

mano 02

banca patrimoni1

banca patrimoni3

banca patrimoni5

Aperta a Torino nello storico Palazzo Bricherasio la nuova sede centrale di Banca Patrimoni Sella & C. L’intervento di segnaletica e grafica ambientale di Tassinari/Vetta –che completa il progetto architettonico dello studio AMdL– si articola tra i tre grandi temi dell’identità storica del palazzo, delle esigenze funzionali contemporanee e dell’identità storica del Gruppo Sella, impersonata dalla Fondazione Sella con i suoi archivi.
All’archivio documentale di Quintino Sella (1827-1884), senatore e ministro delle finanze del Regno d’Italia, e a quello fotografico di Vittorio Sella (1859-1943), alpinista e esploratore, è dedicata l’installazione che accoglie i visitatori e li accompagna fino al primo piano del palazzo attraverso gli spazi architettonici resi parlanti dai testi e indicazioni segnaletiche stampati su pareti e boiserie: realizzata in stretta collaborazione con la Fondazione Sella, l’installazione è costituita da 416 lastre –in ceramica a raffigurare i documenti cartacei e in ferro a raffigurare le lastre fotografiche– ognuna identificata dallo specifico codice d’archivio. 
Palazzo Bricherasio, Banca Patrimoni Sella & C., Torino.
Segnaletica.

a seguire

The new headquarters of Banca Patrimoni Sella & C have just opened in Turin, in the historical Palazzo Bricherasio. The environmental graphics and signage project by Tassinari/Vetta –which comes next the architectural project by AMdL– bridges the three main themes of Palazzo Bricherasio historical identity, of contemporary functional requirements, and Gruppo Sella historical identity, as embodied in the Fondazione Sella archives.
Visitors are welcomed with an installation dedicated to the paper archive of Quintino Sella (1827-1884), member of the senate and minister of treasury of the kingdom of Italy, and to the photographic archive of Vittorio Sella (1859-1943), mountaineer and explorer, which leads them up to the first floor, through architectural spaces made legible by texts and signage printed on walls and boiserie; accomplished through close cooperation with Fondazione Sella, the installation is formed by 416 plates –ceramic sheets for papers and iron sheets for photographic plates–, each marked with the specific archival code.
Palazzo Bricherasio, Banca Patrimoni Sella & C., Turin.
Signage.

more to follow

Artissima/2

Monday, November 19th, 2012

book_index

book_index2

book_artissima

rubrica

brochure

brochure2

vip_card

poster

mappa

ingresso

lingotto1

lingotto2

lingotto3

Artissima 19 Internazionale d’Arte Contemporanea, 9—11 novembre 2012, Torino.
Identità visiva, comunicazione, segnaletica ed editoria.

Artissima 19 International Fair of Contemporary Art, Turin, November 9—11, 2012.
Visual identity, communication, signage and editorial design.