Posts Tagged ‘Roma’

Banca Patrimoni Sella & C., Roma

Tuesday, May 17th, 2016

BancaPatrimoniSella Roma_00

BancaPatrimoniSella Roma_02

BancaPatrimoniSella Roma_03

BancaPatrimoniSella Roma_05

BancaPatrimoniSella Roma_10

BancaPatrimoniSella Roma_12

BancaPatrimoniSella Roma_16

BancaPatrimoniSella Roma_17

BancaPatrimoniSella Roma_19

BancaPatrimoniSella Roma_22

BancaPatrimoniSella Roma_23

BancaPatrimoniSella Roma_24

BancaPatrimoniSella Roma_31

BancaPatrimoniSella Roma_32

BancaPatrimoniSella Roma_34

L’intervento di segnaletica e grafica ambientale nella sede di Banca Patrimoni Sella a Roma è stato realizzato seguendo gli stessi principi che hanno animato l’intervento a Palazzo Bricherasio, Torino, con l’uso della nuova identità della banca progettata da Tassinari/Vetta.
Intervento documentato nelle fotografie di Alessandra Chemollo ORCH.
Banca Patrimoni Sella & C.
sede di Roma.

This environmental graphics and signage project in Rome has been realized following the principles adopted for the headquarters in Palazzo Bricherasio, Turin, with the new visual identity by Tassinari/Vetta.
Photos by Alessandra Chemollo ORCH.
Banca Patrimoni Sella & C.
Rome offices.

La forza delle rovine

Thursday, October 8th, 2015

la forza delle rovine tassinari vetta

Promossa dalla Soprintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’Area Archeologica di Roma, in collaborazione con Mondadori Electa, apre oggi nelle sale di Palazzo Altemps la mostra La forza delle Rovine.
Il logotipo della mostra e la copertina del catalogo sono un progetto di Tassinari/Vetta
La forza delle rovine, Palazzo Altemps, Roma, 8 ottobre 2015—31 gennaio 2016.

The exhibition La forza delle Rovine, promoted by Special Superintendency for the Colosseo, Museo Nazionale Romano and Archaeological Heritage of Rome, along with Mondadori Electa, opens today at Palazzo Altemps.
Tassinari/Vetta designed the exhibition logotype and the catalogue’s cover.
La forza delle rovine, Palazzo Altemps, Rome, October 8, 2015—January 31, 2016.

Bimillenario Augusteo

Wednesday, September 17th, 2014

bimillenario2

Tassinari/Vetta è autore dell’identità visiva del Bimillenario Augusteo e del Museo Palatino, la cui riapertura al pubblico è stata celebrata il 18 settembre all’interno del Foro Palatino a Roma.
Il progetto per il Museo si struttura su un sistema tipografico diviso su diversi livelli di comunicazione: basato sul progetto di identità visiva progettato per la SAR nel 2008 si ispira alla semplicità espositiva e alla neutralità degli spazi tipici dell’Antiquarium, declinando in tale chiave sia il sistema tipografico che le scelte cromatiche degli spazi espositivi.
Museo Palatino, Fori Imperiali, Roma, dal 18 settembre 2014.
Progetto di identità visiva e comunicazione, grafica di allestimento.

Tassinari/Vetta curated the visual identity for Bimillenario Augusteo and Museo Palatino, re-opened to the public on Septemper 18th into the Foro Palatino (Rome).
The project for the Museum it’s structured on a typographic system divided on different communication layers. Based on the visual identity designed for the SAR on 2008 it’s inspired by the exhibition simplicity and the neutrality of the typical areas of the Antiquarium. The typograpic system and the chromatic selection of the exhibition area is based on that.
Museo Palatino, Fori Imperiali. Rome, from September 18th, 2014.
Visual identity, communication, exhibition graphics.

Colosseo, la nuova segnaletica/2

Wednesday, December 11th, 2013

colosseo02b

colosseo_totem_mappa_LR

Presentato alla stampa nazionale e internazionale il nuovo sistema di segnaletica per il Colosseo a Roma, progettato da Tassinari/Vetta per la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma. Il nuovo progetto integra il programma di identità visiva sviluppato dallo studio in cui, a partire dal 2008, prendendo spunto dall’epigrafia classica, una nuova forma di scrittura caratteristica è stata applicata all’identità e alla comunicazione di uno dei più prestigiosi poli archeologici italiani. La nuova segnaletica copre il primo e il secondo livello dell’Anfiteatro Flavio con un centinaio di elementi, indirizzando un numero di visitatori che eguaglia quello di una grande infrastruttura contamporanea.

The new signage system designed by Tassinari/Vetta for the Colosseum in Rome has been unveiled by the Special Superintendency for the Archaeological Heritage of Rome. The new design boosts the identity program implemented by the studio since 2008, where a characteristic writing designed from classical epigraphies was applied to identity and communication of one of the most relevant landmarks in Italy.
The new signage covers the first and the second level of the amphitheater with one hundred frames, guiding a number of visitors matching that of large contemporary infrastructures.

Colosseo, la nuova segnaletica

Friday, September 27th, 2013

colosseo_01

colosseo_02

colosseo_03

Anteprima sulla posa della nuova segnaletica del Colosseo a Roma. Disegnata da Tassinari/Vetta, è basata sul progetto di identità visiva della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma realizzato dallo studio nel 2008.
Anfiteatro Flavio, Roma.
Segnaletica.

A preview of the set up of the new signage system for the Colosseum in Rome. Designed by Tassinari/Vetta, it moves from the visual identity designed by the office for the Special Superintendency for the Archaeological Heritage of Rome in 2008.
Anfiteatro Flavio, Rome.
Signage.

Roma Antica

Thursday, June 14th, 2012

atlante roma antica_02

atlante roma antica_01

Tassinari/Vetta ha disegnato la veste grafica della nuova opera di Andrea Carandini: Atlante di Roma antica, frutto della collaborazione tra l’Università La Sapienza di Roma e la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma.
Atlante di Roma antica. 1. Testi e immagini, Electa, Milano 2012.
Atlante di Roma antica. 2. Tavole e indici, Electa, Milano 2012.
Formato 21,5×27 cm, 1248 pagine (2 volumi).
Progetto grafico e copertine.

Tassinari/Vetta designed cover and box for the new work by Andrea Carandini: Atlante di Roma antica, a collaboration between La Sapienza University of Rome and the Archaeological Heritage Service of Rome.
Atlante di Roma antica. 1. Testi e immagini, Electa, Milano 2012.
Atlante di Roma antica. 2. Tavole e indici
, Electa, Milano 2012.
Format 21,5×27 cm, 1248 pages (2 volumes).
Graphic design and cover design.

read more on IlSole24Ore.com

Due mostre alla Gnam

Wednesday, February 1st, 2012

baruchello

arte_foto

Tassinari/Vetta ha disegnato i cataloghi delle due ultime mostre presso la Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma: Baruchello. Certe idee e Arte in Italia dopo la fotografia 1850-2000.
Baruchello. Certe idee, Electa, Milano 2011. Formato 21×27,3 cm, 484 pagine.
Arte in Italia dopo la fotografia 1850—2000, Electa, Milano 2011. Formato 21×27,3 cm, 328 pagine.
Progetto grafico e copertina.

Tassinari/Vetta designed the catalogues for two exhibitions at Galleria Nazionale di Arte Moderna in Rome: Baruchello. Certe idee and Arte in Italia dopo la fotografia 1850-2000.
Baruchello. Certe idee, Electa, Milan 2011. Size 21 x 27,3 cm, 484 pages.
Arte in Italia dopo la fotografia 1850—2000, Electa, Milano 2011. Size 21 x 27,3 cm, 328 pages.
Design and covers.

XXII Premio Compasso d’Oro

Wednesday, July 13th, 2011

TV

Il progetto di identità visiva e di comunicazione del Napoli Teatro Festival Italia curato da Leonardo Sonnoli e Paolo Tassinari ha vinto il premio Compasso d’Oro ADI 2011 per i migliori prodotti del design italiano.
Il premio, nato nel 1954 da un’idea di Gio Ponti e assegnato con cadenza triennale da una giuria internazionale, è stato consegnato a Roma presso il Museo Macro La Pelanda in una cerimonia inserita nel calendario delle celebrazioni per il Centocinquantenario dell’Unità d’Italia.
Tutti i prodotti premiati, assieme a quelli preselezionati nel triennio 2008–2010 per l’annuario ADI Design Index, sono esposti negli spazi del museo fino al 25 settembre 2011, mentre il Palazzo delle Esposizioni ospita la mostra storica del Compasso d’Oro che documenta la storia del premio dal 1954 a oggi.
Napoli Teatro Festival Italia 2008–2010

The visual identity and communication design for Napoli Teatro Festival Italia by Leonardo Sonnoli and Paolo Tassinari won the Compasso d’Oro ADI 2011 award for best Italian design products.
The prize conceived by Gio Ponti was established in 1954, and is now awarded on a three-year term; the award ceremony took place at the Museo Macro La Pelanda in Rome, and was part of the celebrations for the 150 years since the unification of Italy.
All the prize-winning products will be on show at the museum until September 25 together with all the products selected for the ADI Design Index shortlist in the 2008–2010 term. Another museum, the Palazzo delle Esposizioni, will host the historical exhibition Compasso d’Oro, witnessing the the history of the prize since 1954 to date.
Napoli Teatro Festival Italia 2008–2010

Read more »

cdo

Scandalo al Colosseo!

Tuesday, June 21st, 2011

colosseo_nerone

dalla rassegna stampa:
Repubblica.it
laStampa.it

from the press review:
Repubblica.it
laStampa.it

Read more »

Nerone

Monday, April 11th, 2011

nerone0

nerone1

Inaugurata l’11 aprile a Roma, al Colosseo e ai Fori imperiali e Palatino, la mostra Nerone.
Nerone. Roma, 12 aprile—18 settembre 2011.
Progetto di identità visiva e comunicazione, grafica in mostra e catalogo.

Nerone exhibition opened in Rome, at the Colosseum and in the  Roman Forum, monday april 11th.
Nerone. Roma, April 12—September 18 2011.
Visual identity and communication, exhibition graphics and catalogue design.